Chiamaci subito

081 711 61 18

Autostrade elettriche: ecco tutte le novità

Con l’avvento delle auto e dei mezzi pesanti ibridi, a cambiare non sono solo i veicoli ma anche le strade. Per far transitare infatti questi tipi di mezzi così innovativi, le vecchie strade non sono più idonee alle esigenze di queste nuove vetture che necessitano di particolari caratteristiche.

Eh si, da qualche tempo infatti sia in Europa ma anche nel resto del mondo, le classiche autostrade stanno cambiando volto e sempre più si stanno adeguando per soddisfare in pieno le esigenze di questi nuovi mezzi.

L’ibrido in Europa

In Inghilterra infatti, dove le auto ibride sono diventate delle realtà concrete da diversi anni, le autostrade per esempio, hanno delle corsie apposite per il transito di queste auto e sono dotate di aree di servizio specifiche per ricaricarle. Anche la Svezia e la Germania negli ultimi tempi stanno investendo nei veicoli ibridi e di conseguenza stanno rimodellando le proprie autostrade anche per il transito di mezzi pesanti. E l’italia? Non sta a guardare, infatti anche nel nostro bel paese pare ci siano venti di cambiamento.

Il progetto italiano

Anche l’Italia dunque si sta affacciando a questo tipo di innovazione e sta lavorando per la messa in opera della sua prima autostrada elettrica.

Il progetto ancora in fase sperimentale, vedrà protagonista l’autostrada A35 che collega Brescia con Milano, la famosa BreBeMi. L’autostrada diventerà “elettrica” per circa 6 km, lungo i quali appunto potranno circolare mezzi ibridi.

Il tratto che inizialmente sarà coinvolto si troverà tra i caselli di Romano di Lombardia e Calcio. Lungo il percorso verranno installate delle linee di corrente per l’alimentazione dei veicoli.

Il passo successivo sarà un’autostrada ad economia circolare con la produzione di energia elettrica attraverso pannelli fotovoltaici.

Nonostante il progetto sia ancora in fase sperimentale, già si pensa a estendere queste innovazioni in tutte le autostrade della nostra nazione. Dunque non ci resta che attendere l’arrivo di questa grande modernità.

 

Tags :
Blog
Condividi:
Richiedi un preventivo

Chiamaci o contattaci e richiedi subito un preventivo.