Chiamaci subito

081 711 61 18

Il primo bus a guida automatica è targato Mercedes

Il mondo dei bus è sempre in evoluzione e di novità ce ne sono veramente tante. Una delle ultime  arriva da Amsterdam, e riguarda il primo bus a guida automatica targata Mercedes.La casa tedesca da diversi anni ha deciso di investire proprio in questo tipo di mezzi che rivoluzioneranno il modo di viaggiare ma anche di concepire il traffico e la viabilità.

Future Bus

Il bus in questione si chiama Future Bus, e per la prima volta ha viaggiato per una tratta di circa 20 chilometri senza l’ausilio del conducente. In realtà per la prima prova inaugurale e per motivi di sicurezza, un autista a bordo  in carne ed ossa c’era veramente ma in realtà aveva solo il compito di supervisionare il lavoro di questo bus ed il suo operato.La casa tedesca  della Mercedes, aveva già presentato qualche anno fa un altro tipo di bus che può essere definito l’antenato di questo nuovo modello chiamato,  Future Truck 2025 concept equipaggiato con “Highway Pilot”, una sorta di pilota automatico autostradale in grado di far procedere autonomamente il convoglio fino ad una velocità di 85 km/h.

Il bus che piace al Mondo intero

Il giro inaugurale è stato un grande successo, tanto che il progetto ha iniziato ad interessare un pò tutta l’Europa. Grande attenzione alla tematica della guida automatica, è data soprattutto dalla classe politica tedesca e soprattutto dal  ministro dei Trasporti Alexander Dobrindt  che già ha iniziato ad attivarsi per promuovere  una riforma del diritto stradale. Il suo progetto dovrebbe essere pronto entro la fine di luglio con la collaborazione del ministro della Giustizia,  per valutare gli aspetti legati alla responsabilità in caso di incidenti. Ma in effetti  non dovrebbero esserci rallentamenti perché l’intero governo è da tempo favorevole ai bus con la guida automatica.

I trasporti dunque stanno cambiando e sono sempre più trasformati sotto un profilo futuristico. Certo pensare ad un bus senza conducente è un grande passo in avanti, ma siamo sicuri che creerà non pochi problemi soprattutto da parte di autisti che vedranno la loro posizione lavorativa fortemente a rischio.

Insomma non ci resta che aspettare e vedere ciò che il futuro è pronto a riservarci.

 

Tags :
Blog
Condividi:
Richiedi un preventivo

Chiamaci o contattaci e richiedi subito un preventivo.