Chiamaci subito

081 711 61 18

Il mal d’auto: cause e soluzioni

Si chiama cinetosi  e anche se a molti di voi non dirà gran che questa patologia è molto comune a tante persone e tante ne sono affette, la cinetosi infatti non è altro che il mal d’auto.

Ne soffrono grandi e piccini, in special modo secondo un sondaggio soprattutto le donne. E’ una fastidiosa patologia che fa si che chi viaggia inizia a soffrire di alcuni fastidiosi sintomi veramente invalidanti. Giramenti di testa, vomito, mal di stomaco, perdita di equilibrio, vertigini, sudore freddo pallore,  sono solo alcune delle sensazioni che chi ne è affetto è costretto a subire.Secondo lo specialista Marco Alessandrini, professore di Otorinolaringoiatra, all’università di Tor Vergata di Roma, questa patologia nasce dall’ incongruità fra stimoli vestibolari, visivi e propriocettivi, ovvero quelli provenienti da muscoli, tendini e articolazioni. Quando le informazioni che arrivano al cervello dal sistema vestibolare non combaciano con quelle che provengono dal sistema visivo e propriocettivo, si manifesta la cinetosi,con tutti i suoi sintomi.

I rimedi più comuni

Per contrastare questi sintomi e per non rinunciare a viaggiare ci sono alcuni piccoli rimedi che daranno un gran sollievo a chi è affetto da cinetosi.

Nel bus, o in macchina cercare di sedersi sempre davanti, meglio ancora acconto all’autista, consumare prima di un viaggio un pasto leggero, durante il viaggio è sempre buono mangiare una caramella o masticare una gomma, utile sarebbe anche quello di mettere in bocca un pezzetto di zenzero o mangiare un biscotto con questo ingrediente, un’altra soluzione potrebbe essere quella di indossare anche i bracciali  anti nausea, una vera novità  che negli ultimi tempi stanno veramente spopolando, che agiscono per acupressione. Per vivere al meglio il viaggio è sempre meglio cercare di riposare durante tutto il tragitto breve o lungo che sia, distrarsi magari ascoltando della musica  rilassante ad occhi chiusi. Insomma cerchiamo di rendere il viaggio più piacevole possibile.

Le cose da evitare

Ci sono poi invece comportamenti da evitare per non peggiorare i sintomi di chi già soffre di cinetosi. Prima di tutto evitare di sedersi nei posti indietro al bus, non consumare pasti troppo pesanti, non leggere mentre il bus è in movimento, evitare di alzarsi quando si è in bus e quando quest’ultimo sta percorrendo la strada.

Poche semplici regole e il mal d’auto è sconfitto.

Tags :
Blog
Condividi:
Richiedi un preventivo

Chiamaci o contattaci e richiedi subito un preventivo.