Chiamaci subito

081 711 61 18

Entro il 2022 Volkswagen lancerà il minibus elettrico

Per la serie a volte ritornano, questa settimana vi parliamo di un grande pulmino che ha fatto la storia dei bus e che è rimasto nella memoria di un’intera collettività, siamo parlando del grande ritorno del Buzz, il bus senza tempo.

Un ritorno alle origini

Il suo ritorno, annunciato questo agosto,  ovviamente porta con se grandi novità in materia di motore, infatti esso sarà rigorosamente elettrico e questo per adeguarsi ai nuovi dettami in materia di ecologia e rispetto per l’ambiente dei nuovi mezzi considerati green, e anche per quanto riguarda la guida che sarà automatica, sarà dunque sempre più facile stare al volante di un buzz.

Non ci sono ancora informazioni certe su come sarà il pulmino che sarà messo in commercio, ma non dovrebbe allontanarsi troppo dal prototipo. Non dovrebbe nemmeno essere un problema mettere le batterie elettriche, che quasi di certo finiranno sotto il pavimento del veicolo.Insomma al momento ci sono solo alcune indiscrezioni ma nulla di effettivo.La sua capienza sarà ampliata, il nuovo modello potrà portare fino ad otto persone, e l’arredamento ricorderà in modo fedele i pulmini che circolavano proprio negli anni 70.

La modernità al volante

La sua venuta sarà prevista per il 2022 e la casa automobilistica Wolkswagen ha annunciato che sarà distribuito in tutto il mondo. Il nuovo pulmino che sarà messo in commercio,  ma di cui ancora non si sa il nome è ispirato al famoso furgoncino Volkswagen che è diventato un pezzo della cultura pop occidentale e soprattutto di quella hippy statunitense.Insomma un passato che ritorna ma alla grande e ricco di novità tutte da provare.

Un cambio di rotta

La scelta della casa automobilistica tedesca, di produrre un pulmino elettrico oltre ad essere dettata dall’importanza dall’essere presente sul mercato in modo  competitivo, viene vista anche come una scelta strategica, una volontà di cancellare per sempre lo scandalo che ha coinvolto questa casa automobilistica qualche tempo fa, che vide in alcuni  dei suoi veicoli  emissioni di motori diesel.

 

 

Tags :
Curiosità
Condividi:
Richiedi un preventivo

Chiamaci o contattaci e richiedi subito un preventivo.