Chiamaci subito

081 711 61 18

Delizia al limone: storia di un dolce famoso in tutto il mondo

Tra i dolci più tipici della penisola sorrentina, la delizia al limone è una delle tante prelibatezze della nostra terra. Ad idearla fu il pasticciere Carmine Marzuillo nel 1978 e da allora la ricetta del dolce, data la sua bontà, ha fatto il giro del mondo. Scopriamo insieme come nasce. 

La storia della delizia al limone

Sorrento è una località famosa in tutto il mondo e tale popolarità è dovuta alle sue tante meraviglie naturali, storiche e culturali. Se però volessimo trovare un simbolo della penisola sarebbe senza dubbio il limone, l’agrume nel quale si racchiudono i sapori di questa speciale terra. Lo sapeva bene il pasticciere sorrentino Carmine Marzuillo, il quale decise di utilizzare il limone per dar vita ad un dolce particolare e gustoso. 

Siamo alla fine degli anni ‘70, precisamente nel 1978, quando Carmine propone al convegno nazionale dell’Associazione cuochi la delizia al limone, che proprio in quella occasione viene premiata medaglia d’oro da parte del presidente nazionale Luigi Carnacina. Il dolce, però, verrà consacrato nel ristorante del fratello di Carmine, Alfonso, chef del locale “Franceschiello”. Da quel momento, la ricetta della delizia al limone esce dai confini della penisola per intraprendere un viaggio che la porterà in tutto il mondo. Al tempo stesso, a Sorrento iniziano venire pasticcieri da tutto il mondo proprio per assaggiarne la bontà. Non è un caso che qualche anno fa un giornale giapponese abbia dedicato addirittura un intero reportage con tanto di prima pagina al dolce. 

Con il tempo quindi la delizia al limone è entrata a far parte di diritto del patrimonio culinario non solo della penisola sorrentina, ma dell’intera regione. Per questo Carmine Marzuillo venne insignito nel 2008 dell’onorificenza “Sorrento Civica”, un riconoscimento importante per un maestro che ha rivoluzionato l’arte pasticciera. 

Come preparare la delizia al limone 

Vediamo ora come si preparare la delizia al limone, partendo dagli ingredienti per 6 persone: 

Ingredienti per la base

  • Farina 00 150 g
  • Zucchero 150 g
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • 3 Uova

Ingredienti per la crema pasticcera al limone

  • Latte intero 500 ml
  • Zucchero 120 g
  • 4 Tuorli
  • Farina 00 50 g
  • Scorza grattugiata di 1 limone

Ingredienti per la bagna al limoncello

  • Acqua 50 ml
  • Limoncello 70 ml
  • Zucchero 50 g

Il primo passo per realizzare il dolce consiste nel preparare la base di pan di spagna, montando gli albumi a neve con un pizzico di sale e zucchero. Dopodiché, bisogna sbattere i tuorli con la frusta insieme allo zucchero e unire tutto in una ciotola attraverso una spatola.  

Il passo successivo prevede l’aggiunta della farina setacciata e della scorza di limone. Il composto va poi messo in forno a 170° per un quarto d’ora. Bisogna poi estrarre le basi di pan di spagna e farle raffreddare. Dopo aver preparato la bagna, bisogna aggiungere il limoncello. A questo punto, va preparata la crema pasticcera. Il primo passo consiste nel lavorare i tuorli con lo zucchero in un contenitore e aggiungervi in seguito la farina setacciata, mescolando bene il tutto. Dopodiché, bisogna portare ad ebollizione il latte e, una volta fatto, versarne metà sul composto preparato prima. 

Bisogna ora riportare ad ebollizione il tutto ed unire la quantità di latte rimasto. Ora è necessario svuotare le basi di pan di spagna e inzupparle con la bagna al limoncello, per poi farcirle con la crema pasticcera. Dopo averle rinchiuse con la calotta, bisogna bagnare con la bagna l’esterno delle mezze sfere e glassarle con la crema. A questo punto, bisogna solo decorare le delizie con delle fettine di limone caramellate e conservarle in frigo. 

Tags :
Curiosità
Condividi:
Richiedi un preventivo

Chiamaci o contattaci e richiedi subito un preventivo.