Chiamaci subito

081 711 61 18

Quando le autostrade italiane erano le migliori d’Europa

L’Italia è il paese di grandi opere e di costruzioni  che durano nel corso del tempo, ed è anche  il paese che possiede un grande primato in fatto di infrastrutture.Forse non tutti sanno  infatti che la prima autostrada al mondo  è stata costruita proprio qui in Italia e proprio il nostro paese oltre a detenere questo primato, ne possiede un altro ovvero quello che in soli otto anni, fra il 1956 e il 1964 gli italiani sono stati capaci di costruire i 755 km della famosissima Autostrada del Sole, il vero anello di congiunzione di un’Italia lunga e lontana da nord a sud caratterizzata da 113 ponti e viadotti, 572 cavalcavia, 38 gallerie, 57 raccordi con una media di 94 km di strada.

La prima autostrada, info e curiosità

Questa straordinaria opera fu affidata  all’ingegnere Piero Pulicelli che costruì la prima autostrada al mondo, più conosciuta come l’autostrada dei laghi, una strada  riservata solo per le auto, rivolta  al traffico veloce, infatti non potevano transitare ne carri, carrozze, biciclette o pedoni. Una delle caratteristiche di questa strada era oltre alla sua percorribilità riservata, era il pagamento di un pedaggio per coprire le spese di costruzione e di gestione nel momento in cui le auto transitavano.

La sua costruzione che era stata decisa  con l’intento di unire in modo concreto  il nord al sud del paese, richiese circa 15 mesi di lavoro, mesi di intenso lavoro che hanno avuto come risultato qualcosa di eccezionale soprattutto per l’epoca, basti pensare che per raggiungere il nord al sud alla fine degli anni Cinquanta, occorrevano circa due giorni e mezzo, con questa strada così particolare i tempi di viaggio venivano dimezzati radicalmente.

La data fatidica della sua inaugurazione è il  21 settembre 1924, giorno in cui venne avviata la rete autostradale italiana.La prima autostrada italiana era caratterizzata  due corsie di marcia, una per ogni verso, che permetteva di collegare le due città  di Milano e Varese in maniera davvero rapida, proprio per questo motivo, in breve tempo, incuriosì molti tecnici europei, soprattutto per il metodo di pagamento.

Una curiosità legata a questa autostrada e che fino al fino al 1946, i casellanti avevano l’obbligo di vestire la divisa aziendale e di salutare militarmente al passaggio, in entrata e in uscita, di ogni veicolo.

Poi successivamente  venne costruita  l’Autostrada del Sole, che con i suoi 775 chilometri collegava il paese, proiettato verso il “miracolo economico”, in poche ore. Il tutto costruito in pochi anni, insomma una rivoluzione in fatto di trasporti che incise molto sul modo e sui tempi di viaggio.

 

 

 

Tags :
Curiosità
Condividi:
Richiedi un preventivo

Chiamaci o contattaci e richiedi subito un preventivo.